Equity Crowdfunding News

Trend e Ispirazioni sull’equity crowdfunding

Blaster Foundry prolunga la sua campagna di altri 30 giorni

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Indice

La Startup siciliana ha finora raccolto 78K ed si prepara a portare il gaming ad un livello successivo, non solo grazie al superamento del goal minimo della campagna, ma anche alla stipula di partnership strategiche.

Il successo della campagna di Blaster Foundry e del gaming allarga tempi e obiettivi

L’universo gaming è davvero in rapida crescita, basti pensare che l’industria dei videogiochi ha un valore che supera l’industria cinematografica e musicale messe insieme; i videogiochi in Italia hanno un valore pari a 2 miliardi di euro e coinvolgono il 36% degli italiani per una media di 8h la settimana (fonte: IIDEA).

Blaster Foundry cavalca questo trend grazie all’intuizione del giovane imprenditore Francesco Fichera, che nel 2021 ha fondato la startup, e al sostegno del programma di accelerazione Lifestyle realizzato da Intesa Sanpaolo Innovation Center e Fondazione CR Firenze in collaborazione con Nana Bianca e Fondazione per la Ricerca e l’Innovazione dell’Università di Firenze, per avvicinare le grandi aziende nei settori del “turismo”, del “fashion” e del “food&wine” a startup tecnologiche ad alto impatto innovativo.

Parallelamente a questo, Blaster Foundry ha intrapreso la campagna di equity crowdfunding, al fine di implementare nuove soluzioni tecnologiche. Tramite la piattaforma Two Hundred la startup ha superato l’overfunding di 60K prefissato ed ha dunque deciso di prolungare di altri 30 giorni, puntando – adesso – all’obiettivo dei 250.000€.

“Siamo davvero felici per il successo ottenuto dalla nostra campagna di crowdfunding, che ci consentirà di sviluppare nuove tecnologie e potenziare ancora di più il nostro team. L’advergame è in grado di raggiungere e coinvolgere sempre più utenti, attraverso esperienze divertenti ed originali. La nostra soluzione consiste nell’inserire l’immagine del brand in product placement all’interno di videogiochi sviluppati su misura per le aziende, con l’obiettivo di creare un dialogo digitale accattivante e coinvolgente con gli utenti”. Francesco Fichera, Founder e CEO di Blaster Foundry

L’advergame: un nuovo strumento a disposizione dei brand

Da qualche anno, i grandi brand ha compreso le potenzialità degli advergame, cominciando a sfruttare questa tecnologia all’interno delle proprie strategie promozionali per stimolare l’intrattenimento e fidelizzando la propria audience. 

LEGGI ANCHE – Il volano della finanza etica è l’equity crowdfunding

Blaster Foundry prolunga la sua campagna di altri 30 giorni

Per questo Blaster Foundry ha accolto tra i propri soci Winelivery, L’App per bere!, la piattaforma leader nel mercato della consegna a domicilio nel Wine & Beverage (oltre 1 milione di download in Italia).

“Blaster Foundry è un esempio concreto di giovani e talenti che vogliamo sostenere – commenta Francesco Magro, Founder & CEO di Winelivery il loro modello di creazione di Advergame ha attirato la nostra attenzione e pensiamo che questa nuova modalità di intrattenimento possa concretamente essere rivoluzionaria essendo capace di trasformare l’advertising in un vero e proprio valore aggiunto per l’utente”.

In un contesto in cui la comunicazione dei brand deve sapersi innovare costantemente per essere in linea con i desideri del pubblico, sono sempre di più le aziende che decidono di inserire questo nuovo canale all’interno del proprio piano di marketing e comunicazione. Blaster Foundry diventa così anche tra i fornitori di Aeroporti di Roma che, con il programma FunPort – Wait and Play, mira ad offrire un’esperienza videoludica innovativa per i propri passeggeri.

Scopri la campagna di Blaster Foundry su 200crowd

vuoi ricevere più informazioni sul mondo dell’equity crowdfunding?