Equity Crowdfunding News

Trend e Ispirazioni sull’equity crowdfunding

Agricoltura green, tecnologia e investitori si incontrano su CrowdLanding

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
CrowdLanding

Indice

Creare progetti di sviluppo e di investimento nel settore agricolo e agrituristico, facendo il matching tra proprietari, aziende agricole, società tecnologiche e possibili investitori. Questo è l’obiettivo di CrowdLanding, startup torinese nata all’interno dello studio di consulenza Restartstudio. Il nome potrebbe far subito pensare a una vera e propria piattaforma di crowdfunding, magari in lending cioè prestiti, ma non è così. Almeno per il momento.

“Stiamo discutendo con un partner aziendale l’opportunità di ottenere al più presto la licenza europea, come previsto dal regolamento sugli ECSP – spiega Roberto Gschwentner, CFO e co-founder di CrowdlandingPer ora utilizziamo la formula del club deal, ma uno degli obiettivi 2024 è proprio relativo alla licenza Consob”.

Come funziona CrowdLanding

Elisabetta-Gaia-1

CrowdLanding è un’idea nata solo ad aprile 2023, guidata dalla CEO e co-founder Elisabetta Gaia: “CrowdLanding è partito da un’idea semplice: fare da punto d’incontro tra chi possiede terreni e aziende agricole, chi fornisce tecnologia di settore e chi vuole investire in progetti green e sostenibili. I terreni agricoli sono limitati e non è possibile crearne di nuovi. Inoltre in Italia, perdiamo ogni anno tantissimi ettari di terreno coltivabile. Investire in questo settore significa investire in un bene scarso che, nel tempo, acquisterà sempre più valore. Attraverso CrowdLanding offriamo agli investitori una selezione di progetti sostenibili in agricoltura, grazie all’impiego di biotecnologia, all’innovazione tecnologica e alla riqualificazione di terreni, che altrimenti sarebbero abbandonati”.

Opportunità d’investimento

Roberto-Gschwentner

Attualmente gli investitori possono entrare in questi progetti in due modi, come ci spiega ancora il CFO Roberto Gschwentner: “O con la formula del reward, che permette all’investitore di ottenere una parte del prodotto agricolo finale. Oppure come donation, pensata per quelle realtà che vogliono inserire i nostri progetti green tra le proprie attività di  responsabilità sociale e di salvaguardia dell’ambiente. In futuro progettiamo di offrire anche campagne di equity crowdfunding, che permetteranno quindi agli investitori di diventare soci delle aziende agricole”. 

CrowdLanding è una startup a guida femminile e proprio recentemente ha vinto il Women X Impact 2023: “Ho iscritto CrowdLanding quasi per caso – racconta la CEO Elisabetta GaiaSapevo che c’erano centinaia di progetti in gara, poi ho scoperto che erano ben 300. Non credevo, ma alla fine hanno scelto proprio noi! Essere selezionati ci ha dato l’opportunità di farci conoscere e di entrare in contatto con stakeholder di altissimo profilo, come ENI, Cisco e Mediobanca. Questo networking ci aiuterà a crescere, anche perché stiamo lavorando sul nostro primo round di finanziamento, che sarà probabilmente una campagna di equity crowdfunding. Tra qualche mese saremo pronti a fare entrare investitori che vogliono scommettere su CrowdLanding e sul futuro dell’agricoltura sostenibile”. 

a cura di Luca Francescangeli