Gli aforismi dell’investitore consapevole

Indice

Gli aforismi sono come i menù degustazione dei ristoranti stellati.
Assaggi un boccone succulento e ti si spalanca un mondo di sapori. Un’esperienza fuori dall’ordinario. Lo stupore per quel piccolo capolavoro di sintesi ti lascia incredulo a pensare “è incredibile! Ma come ha fatto?!”. Uno, due, cinque bocconi. Un tripudio. 

E però poi ti resta la fame.

Ecco. Noi siamo la vostra pizza a domicilio dopo la cenetta con gli assaggini – e mai una parola contro le soluzioni chic/gourmet/ricercate, ché il palato fino ce l’abbiamo anche noi, ma puntiamo alla sostanza. 

Specialmente se si parla di investimenti.

Dunque, ecco a voi una carrellata di aforismi a riguardo, commentati e resi utili per tutti gli investitori.

  • Regola n.1: mai perdere soldi. Regola n.2: non dimenticare la regola n.1 (W.E.Buffett)

Nemmeno vogliamo commentarlo questo, a meno che non siate filantropi di professione. 

  • Non conta predire la pioggia, conta costruire l’arca (W.E.Buffett)

Siamo pazzi per i rimandi biblici, quindi: non azzardate (non troppo), investite in sicurezza.

  • Se non sai controllare le tue emozioni, non puoi controllare i tuoi soldi (W.E.Buffett)

Ok, Buffet, ma non trattare male il nostro cuoricino. L’importante è ponderare bene gli affari.

  • I grafici sono perfetti a predire il passato (P.Lynch)

Non abbiamo capito se intenda gli esperti di soluzioni grafiche o le soluzioni grafiche che illustrano dati con torte e assi e colonnine colorate. In ogni caso, non dare loro troppo peso.

  • In questa attività, se sei bravo, hai ragione 6 volte su 10 (P.Lynch)

Umiltà e ascolto. Sempre. (Sembra quasi un sermone, ma non lo è.)

  • Le 4 parole più pericolose nel mondo degli investimenti sono “questa volta è diverso” (Sir J.M.Templeton)

E a nulla servirebbe rispondere dopo “non sono stato io”.

  • Non esistono pasti gratis (Sir J.M.Templeton)

Templeton ha chiare origini anglosassoni e non conosce l’ospitalità mediterranea. Comprendiamo il senso, rifiutiamo il messaggio.

  • Il momento di comprare è quando il sangue scorre nelle strade, anche se fosse il tuo (N.M. Rothschild)

Ok, ma l’AVIS si dispiace.

  • Mai prendersela con i mercati. I mercati non sono mai nel torto, le opinioni invece si (J.L.Livermore)

Fatti, non opinioni.

  • Non è importante se hai torto o ragione, ma quanti soldi fai quando hai ragione e quanto perdi quando hai torto (G.Soros)

E comunque alla fine ha ragione tua moglie.

  • Se investire è divertente, se ti stai divertendo, probabilmente non stai facendo soldi. Il buon investire è noioso (G.Soros)

Cominciare a chiedersi perché alla noia non corrispondano guadagni è un buon punto di partenza.

  • Impari molto di più dalle tue perdite che dai tuoi guadagni (P.T.Jones)

Ineccepibile, ma non farci l’abitudine.

  • Non fare l’eroe. Non avere un ego. Nel momento stesso in cui ti credi bravo, sei morto (P.T.Jones)

Leggero come l’aria, fluido come le onde.

  • Se hai difficoltà ad immaginare una perdita del 20% nel mercato azionario, non dovresti investire in azioni (J.C.Bogle)

L’abbiamo detto: non guardare i grafici. E non guardare nemmeno le percentuali.

  • Ferma le tue perdite e lascia correre i tuoi guadagni (Dickson G.Watts)

Amen.

  • Non cercare di acquistare ai minimi e vendere ai massimi. Ci riescono solo i bugiardi (B.M.Baruch)

Quindi i cacciatori, i pescatori e i raccoglitori di funghi.

  • Non puoi prevedere, ma ti puoi preparare (H.S.Marks)

Marks, arrivi per ultimo. Quello dell’arca diceva praticamente la stessa cosa, ma tu sei stato prosaico.
L’unico impegno che vi è richiesto è di memorizzarli. O quanto meno di interiorizzarli, farli diventare in qualche modo parte della vostra mentalità e delle vostre buone prassi quotidiane.
Però, vabbe’, se avete bisogno di una rinfrescata o di una mano, siamo qua. Scriveteci, ché vi rispondiamo.

vuoi ricevere più informazioni sul mondo dell’equity crowdfunding?